Sinodo della Diocesi Vescovo S.E. Mons. Roberto Busti Dacci una mano ! Piazza Sordello: Duomo e Curia Vescovile Cupola di Sant'Andrea Castello di San Giorgio Panorama di Mantova

Il Centro Diocesano Dialogo Fede Cultura organizza per i mesi di novembre e dicembre due cicli di incontri presso la sala del chiostro di San Barnaba, in piazza Bazzani 1 a Mantova. Il primo sarà dedicato a Dio e all’uomo al tempo di internet e verrà suddiviso in due serate distinte. Venerdì 7 novembre alle 21 Roberto Cotroneo, giornalista del Corriere della Sera, guiderà una riflessione sul tema “L’uomo al tempo di internet” durante la quale verranno affrontati vari argomenti: dall'influenza del web sulla vita quotidiana dell'individuo (legata soprattutto ad un diverso modo di percepire tempi e ritmi) alle peculiarità che contraddistinguono, in positivo e in negativo, le nuove tecnologie. “Dio al tempo di internet” è invece il titolo del secondo incontro, previsto per martedì 2 dicembre alle 21. In questa occasione don Marco Sanavio, direttore dell'ufficio comunicazione sociale della Diocesi di Padova, parlerà della cyber-teologia e delle possibili ricadute sul piano della fede.
 
Intervista a don Renato Pavesi

 

Disponibile presso la segreteria pastorale


Presentazione del Vescovo Roberto Busti
 
Sorelle e fratelli carissimi,

il sussidio che avete tra le mani vuole essere uno strumento per la vita delle comunità, che da qualche anno gli uffici e i centri pastorali della Diocesi preparano. Esso è destinato anzitutto ai parroci e a tutti i preti, ai diaconi, ma anche ai membri dei consigli pastorali e a chi partecipa, in diversi modi, all’edificazione delle comunità.
Nelle varie proposte che esso offre potete trovare e scegliere quelle che sono utili o necessarie per la formazione alla vita cristiana, al servizio e ai ministeri, nei diversi ambiti di interesse. Perciò anche il calendario è utile per l’informazione e la conoscenza di ciò che avviene oltre i propri confini.
Basilica Palatina di Santa Barbara * Concerti "Gaude Barbara beata"
Pane Spezzato * Puntata del 24/10/2014


 


di Marcello Palmieri

(da Avvenire del 17/10/2014)

L’emozione di domenica probabilmente sarà la stessa di 487 anni fa. Diciannove ottobre 1547: la basilica di San Benedetto al polirone, ora comune di San Benedetto Po, viene consacrata nella sua quinta edificazione. Quella di Giulio Romano, l’attuale. 19 ottobre 2014: la chiesa abbaziale sfregiata dal terremoto accoglierà il vescovo Roberto Busti, il parroco don Albino Menegozzo, il sindaco Marco Giavazzi, la comunità tutta. E dopo 2 anni di chiusura forzata risplende di nuova luce. Lo farà domenica, alle 11, con la Messa e il Te Deum . Già, il Te Deum. L’inno di ringraziamento che in passato incoronò imperatori, festeggiò la fine di conflitti, suggellò l’unità di nazioni. E che domenica, al polirone, sublimerà nella storia un millennio di fede.
 
Intervista a Benito Benatti degli "Amici della Basilica"

 

 
A fronte di un costante aumento della domanda di aiuto da parte delle famiglie, alle prese con un periodo di crisi che non accenna proprio a placarsi, la Chiesa mantovana continua a mettere in campo una serie di risposte ad ampio respiro e sempre mirate; e lo fa, unendo tutte le proprie forze per indirizzarle verso un obiettivo comune investendo sia parecchie risorse economiche, sia non poche risorse umane. Tra le molte iniziative portate avanti di recente, viene annoverato un progetto a carattere triennale (2011-2014) denominato “Un tessuto per la maternità – Opere ecclesiali in rete”, che ha coinvolto numerose realtà diocesane (vi hanno aderito le Associazioni “Abramo” e “Agape”, di Mantova, “Marta Tana”, di Castiglione delle Stiviere, “San Benedetto”, di Quistello, “San Lorenzo” di Suzzara, e poi i Centri di aiuto alla vita del capoluogo, Asola e Castiglione, nonché il Consultorio prematrimoniale e matrimoniale Ucipem).
 
Intervista a Mons.Paolo Gibelli e Giordano Cavallari