Notizie e approfondimenti

Notizie e approfondimenti

19 novembre

Riapre la chiesa restaurata di San Giacomo delle Segnate

Conclusi i lavori post terremoto. Paese in festa per la Messa con il vescovo Marco

C:\fakepath\36236306_54_68090.jpg

È finalmente conclusa l’attesa per la comunità di San Giacomo delle Segnate, che domenica 19 novembre ritroverà la propria chiesa parrocchiale. Il tempio è uno degli oltre cento edifici sacri lesionati dal terremoto del 2012 ed è stato recuperato grazie ad un accurato intervento. A presiedere la Messa di riapertura, prevista alle 16, sarà il vescovo Marco Busca.

L’opera di restauro è cominciata a febbraio dell’anno scorso ed è stata suddivisa in varie fasi di lavoro, per la gravità dei danni causati dalle scosse. Una parte delicata dell’intervento ha riguardato il consolidamento dei muri e l’unione delle diverse parti che compongono la struttura. Altri elementi coinvolti nel cantiere sono stati il tetto e la facciata. Ogni aspetto è stato curato con attenzione, per garantire all’edificio stabilità e sicurezza, nel rispetto delle norme antisismiche vigenti. Il valore complessivo del restauro è di circa 1,3 milioni di euro.

La chiesa parrocchiale di San Giacomo delle Segnate si trova nella piazza principale del paese. Risale al 1778 e fu costruita sui resti di un edificio precedente. Nel corso dei secoli ha subito varie modifiche e restauri, in particolare dopo il bombardamento avvenuto durante la Seconda guerra mondiale, nell’aprile 1945.

Diocesi di Mantova