Notizie e approfondimenti

Notizie e approfondimenti

Cammino pastorale

Formazione unitaria alla ministerialità

A partire dal prossimo gennaio. Iscrizioni on line già attive.

C:\fakepath\stones-2789185_960_720.jpg

Un orientamento pastorale ha preso forma nel cammino diocesano di questo anno (se ne parla già nella Guida pastorale, pp. 8-9.23): ha il nome di FORMAZIONE UNITARIA ALLA MINISTERIALITÀ, ha la fisionomia di un PERCORSO UNITARIO che ci vedrà impegnati nei mesi di gennaio e febbraio 2019, con la sospensione di altre proposte formative. 

La spinta a seguire decisamente questa direzione è la responsabilità ecclesiale. Consapevoli dell’oggi guardiamo al futuro e al compito di prenderci cura della fede dei fratelli. 


                                                                        ISCRIVITI ON LINE cliccando QUI


La convergenza verso questa direzione: 

il Sinodo della Chiesa mantovana (2014-2016) ha rimarcato la via della ministerialità dei laici, uno dei compiti ecclesiali più urgenti (Lumen Gentium 12); 

il vescovo Marco nella Lettera pastorale (Generati in Cristo nostra vita, p. 26) scrive: “curiamo che ciascuno si senta parte viva della Chiesa anzitutto per la testimonianza della vita in Cristo che offre nelle condizioni normali di vita (matrimonio, famiglia, lavoro, impegno sociale), oltre che nelle responsabilità e nei ministeri che assume come una chiamata a servire la comunità”;

Papa Francesco sottolinea come “abbiamo bisogno di creare spazi adatti a motivare e risanare gli operatori pastorali, luoghi in cui rigenerare la propria fede in Gesù crocifisso e risorto”. (Evangelii gaudium 77).  


IL PERCORSO 

Formazione: il contenuto sarà la riscoperta delle DIGNITÀ REGALE-SACERDOTALE-PROFETICA scritte nella vita nuova del battesimo.

Unitaria: per ritrovare l’unità di Parola, Liturgia, Carità, Comunione; per ritrovarci insieme, precedendo le diversità di carismi e ministeri.   

Alla ministerialità: innanzitutto la ministerialità ‘diffusiva’ che scaturisce dal battesimo e si declina in ogni ambito, situazione ed età della vita. 


I CHIAMATI: sono innanzitutto coloro che fanno un servizio nelle parrocchie, nella pastorale dell’annuncio (catechisti ed educatori alla fede, animatori nella pastorale giovanile, familiare, della scuola, degli anziani; nella nuova evangelizzazione e comunicazione), nella liturgia (lettori, ministri straordinari della comunione eucaristica, gruppi e animatori liturgici, cantori, cura della chiesa), nella pastorale della carità (Caritas, pastorale della salute e del lutto, missioni e migrantes, ambito sociale e del lavoro), nei consigli pastorali e nei consigli degli affari economici, nelle segreterie parrocchiali, nelle diverse forme di volontariato cristiano.


I PASSI

Sono proposti TRE INCONTRI COMUNI E DECENTRATI, che si svolgeranno alla domenica pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30 e sono pensati in questa modalità: un primo momento di animazione, 45 minuti di proposta di contenuti, interiorizzazione (10-15 minuti), un tempo celebrativo. 

Il vescovo Marco accompagna il Centro pastorale nella preparazione di questa proposta formativa che vede impegnati componenti degli uffici e dei centri pastorali e altre persone invitate che, insieme, si costituiscono in piccole equipe per ogni sede.


MANTOVA

Sede: Centro pastorale    

ZONA NORD

Sedi: Medole e Acquanegra    

ZONA SUD

Sedi: Pegognaga e Ostiglia    

20 gennaio: Regalità

27 gennaio: Sacerdozio

27 gennaio: Profezia

3 febbraio: Sacerdozio

10 febbraio: Profezia

10 febbraio: Regalità

17 febbraio: Profezia

24 febbraio: Regalità

24 febbraio: Sacerdozio



A questi appuntamenti seguiranno LABORATORI (in parrocchia o nelle unità pastorali) che aiuteranno a declinare, in uno stile di discernimento, quello che nei primi incontri è stato annunciato. 

Le STAZIONI QUARESIMALI previsti nei vicariati con il Vescovo, nel tempo di Quaresima, sono il terzo passo del percorso: il confronto con ‘le tentazioni degli operatori pastorali’ di cui parla papa Francesco in cui Evangelii gaudium (nn. 76-109) ci accompagnerà nell’esperienza della conversione e del perdono. 

Anche gli ESERCIZI SPIRITUALI, sia quelli in forma breve organizzati nelle parrocchie e nelle unità pastorali, sia quelli proposti in particolare per gli operatori pastorali e guidati dal Vescovo (san Zeno, 1/8 settembre 2019) sosterranno questo cammino di crescita il cui frutto è quello di fare della propria vita un’offerta, per servire i fratelli e insieme camminare da discepoli nella vita nuova in Cristo.

 

OCCORRE ISCRIVERSI 

La significatività della proposta, che avrà continuità nel futuro, suggerisce la modalità della ISCRIZIONE (unica per i tre incontri, a cui si può partecipare anche in zone diverse).


E' possibile iscriversi direttamente online ENTRO il 10 gennaio 2019 utilizzando il form a questo LINK.


In caso di difficoltà a seguire la procedura on-line ci si può iscrivere telefonicamente chiamando il numero della segreteria pastorale 0376/402267 (dal lunedì al venerdì, 9.00-12.30) e fornendo le informazioni necessarie per compilare il modulo.


Nel tempo a venire, si susseguiranno ulteriori informazioni attraverso gli strumenti della comunicazione (La Cittadella, sito diocesano e newsletter) e nelle occasioni di incontro ai diversi livelli (diocesi, UP, parrocchia).

Sensibilità, conoscenza e adesione per questa proposta diocesana accompagneranno ‘il lavoro infaticabile’ dello Spirito per la nostra Chiesa.      

Diocesi di Mantova