Focus

TAGS: Settimane_pastorali   |    Vita_pastorale   |    diocesi_mantova

Passato e presente

Le Settimane della Chiesa mantovana

Dal 1969 ad oggi, un appuntamento fondamentale per la nostra diocesi

La “settimana della chiesa mantovana” ha una lunga storia e ci sentiamo di affermare che si tratti di  uno dei primi frutti della ricezione del Concilio Vaticano II a Mantova. E’ infatti proprio il vescovo Carlo Ferrari, padre del Concilio, ad inaugurare un appuntamento che si svolge ininterrottamente, pur con format differenti, dal 1969.



C:\fakepath\duomo parola.jpg

Dobbiamo a lui, e a personaggi tra cui don Antonio Bonora, don Pompeo Piva, don Giovanni Volta, la spinta affinchè i fedeli, laici, presbiteri, religiosi, potessero dedicare un tempo per recepire il Concilio e studiare insieme nuovi percorsi per annunciare il Vangelo e riformare la Chiesa. La Chiesa che usciva dal Concilio entrava in una delle sue stagioni più vivaci, ed anche la nostra diocesi ne respirava il clima. 

Una settimana per molti versi "social". Le parole di don Gianni Grandi, vicario per la pastorale, per invitare a sentirsi parte di un cammino comunitario al quale tutti e tutte siamo invitati a partecipare. 

Settimane 1998_2019.jpg

Scorrendo i titoli delle varie annate, si può intuire facilmente il desiderio di una Chiesa attenta alle trasformazioni sociali ed ecclesiali in atto, aperta alla discussione e al confronto, anche qualche volta acceso, tra le varie sensibilità teologiche ed ecclesiologiche presenti in essa. Non dimentichiamo infatti che una buona fetta del clero e dei laici di quei primi anni veniva da una formazione pre-conciliare, che non sempre comprendeva appieno il “vento di riforma” che stava soffiando forte sulla Chiesa universale.

Il tema dei giovani e della famiglia tra i più ricorrenti, con un’attenzione crescente al ruolo dei laici e alle trasformazioni parrocchiali. Nel corso degli anni si nota un’attenzione crescente alla dimensione liturgica, anche grazie all'evento della Settimana Liturgica nazionale che si svolse a Mantova nel 1999 e che vide tra i suoi protagonisti anche don Franco Magnani, che successivamente verrà chiamato a guidare per due mandati l’Ufficio Liturgico Nazionale. Sulla partecipazione dei laici darà grande impulso anche l’allora vicario episcopale per la pastorale don Claudio Cipolla, che verrà poi eletto vescovo di Padova. 


Le ultime edizioni si fanno più attente alla dimensione del discepolato e della fede, sulla scia di Evangelii Gaudium, che papa Francesco ha chiesto a tutte le Chiese di approfondire per reimpostare la vita pastorale. 

Una storia lunga 51 anni. Una Chiesa mantovana che non hai smesso di pensare, studiare, confrontarsi, discutere. 


Settimana 2017.jpg
Diocesi di Mantova
Diocesi di Mantova