Notizie e approfondimenti

Notizie e approfondimenti

Pastorale giovanile

Parte il Grest, le parrocchie si mettono «all'opera»

Al via l'esperienza che anima, da giugno a settembre, gli oratori mantovani

C:\fakepath\34847113_1986585598032618_8701423563522965504_o.jpg

C’è una festa che sta per avvolgere, virtualmente, tutte le parrocchie della nostra diocesi. Una ventata di entusiasmo, colori e allegria pronta a “invadere” tutti i paesi mantovani e che coinvolgerà le comunità: bambini, adolescenti, giovani e persino gli adulti. È il Grest, l’esperienza che riempie gli oratori nei mesi estivi. La proposta di quest’anno parte proprio in questi giorni, a ridosso della fine delle scuole. Come sempre le attività – giochi, laboratori ed escursioni, ma anche momenti di preghiera – ruotano attorno a un unico filo conduttore. Il messaggio che gli organizzatori vogliono trasmettere è racchiuso nel titolo “AllOpera”: un invito alle nuove generazioni a fare, creare, realizzare progetti ed essere concreti. In una parola: impegnarsi.

L’auspicio riprende il tema utilizzato l’anno scorso: al centro del Grest c’era il Creato, cioè l’insieme delle opere nate dall’azione di Dio, da proteggere e custodire. In questa edizione, bambini e ragazzi di ogni età sono chiamati ad andare oltre: occorre agire, essere protagonisti attivi della società, per costruire insieme un futuro basato su valori positivi ispirati alla fede cristiana. «Allopera è il comando originario dato da Dio all’uomo – si legge sul sito ufficiale della proposta www.cregrest.it -, creato a sua immagine e somiglianza. È l’invito che Dio rivolge a ciascuno di noi. Il nostro lavoro e le nostre opere sono benedetti come possibilità autentica per dare un senso al nostro essere e alla realtà in cui ci troviamo. Allopera è dare inizio all’opera di sé con gli altri, prendere coscienza del mondo riconoscendosi nelle cose fatte».

Il Grest è un’iniziativa che arricchisce le proposte delle parrocchie mantovane, perciò troverà ampio spazio sul settimanale diocesano “La Cittadella”, che esce la domenica come supplemento del quotidiano “Avvenire”. A partire dal 17 giugno, ogni numero del giornale avrà una pagina dedicata, con articoli per conoscere come i singoli oratori vivono questa avventura. Soprattutto, tante fotografie che racchiudono sorrisi, volti e mettono in evidenza la passione (e – perchè no? – la fatica) di chi partecipa al Grest e dei volontari (come gli animatori dell'Unità pastorale di Curtatone, in foto) che organizzano le attività ogni giorno. È questo, in fondo, l’ingrediente (non tanto segreto) che alimenta la proposta e la fa crescere anno dopo anno, senza perdere mai di vista la sua componente educativa e formativa essenziale.

Diocesi di Mantova