Notizie e approfondimenti

Notizie e approfondimenti

Pastorale giovanile

Se ti formi resti in forma

Ciclo di incontri rivolto agli educatori per migliorare il proprio servizio in oratorio

C:\fakepath\Attività 1.jpg

“Se ti formi resti in forma” è il titolo di un'iniziativa promossa dal Centro per la pastorale giovanile e vocazionale insieme all'Anspi di Mantova. Un ciclo di incontri online rivolto ai ragazzi che fanno gli educatori nelle parrocchie, per aiutarli a riflettere sulla situazione attuale e cogliere qualche spunto utile per il futuro. «Stiamo tutti affrontando una fase nuova – si legge nella locandina che illustra la proposta – di cui non conosciamo tempi e spazi di movimento. Soprattutto in questo momento i nostri ragazzi hanno bisogno di noi educatori, accompagnatori, confidenti».

Sono una cinquantina i giovani iscritti, di età compresa tra i 20 e i 30 anni. Gli incontri si svolgono in streaming su Zoom, una delle piattaforme di videochat più diffuse. Il percorso è partito venerdì 15 maggio: Jessica Alberti, educatrice e psicologa, è intervenuta sul tema “Gestione delle risorse” e ha aiutato i ragazzi a cogliere alcune opportunità in questo complicato, nonostante i problemi che lo caratterizzano come l'impossibilità di ritrovarsi e, perciò, mantenere il contatto con gli altri.
I prossimi due appuntamenti saranno tenuti da Silvia Bortolotti, formatrice dell'Anspi: giovedì 21 maggio parlerà della capacità di raccontarsi e rileggere se stessi, mentre giovedì 28 proporrà alcuni semplici laboratori da poter svolgere sia a casa, da soli, sia in piccoli gruppi, di persona, quando ci sarà l'occasione per rivedersi.
L'ultimo incontro dell'iniziativa è in programma giovedì 4 giugno. A gestirlo saranno i collaboratori del Centro per la pastorale giovanile e vocazionale della diocesi e offrirà qualche spunto utile che gli educatori potranno poi mettere in atto con i propri ragazzi negli oratori. «Questo ciclo di incontri ha una doppia finalità – afferma Matteo Gialdi, del gruppo della Pastorale giovanile –: da una parte aiutare i ragazzi ad affrontare le criticità di questa situazione inedita e complessa che stiamo vivendo; dall'altra aiutarli a prepararsi al futuro e cogliere qualche riflessione che li possa ispirare nel loro servizio in parrocchia come educatori alla fede».

Diocesi di Mantova
Diocesi di Mantova