Visita pastorale

Unità pastorale di Bagnolo San Vito

C:\fakepath\Mappa-S.Famiglia-Nazareth-UP3.png

L’unità pastorale è formata dalle parrocchie dei Ss.Vito, Modesto e Crescenzia di Bagnolo, San Biagio, San Giacomo Po e San Nicolò Po. 

Bagnolo è conosciuto principalmente per la “Città della Moda”, il grande centro commerciale posto all’uscita “Mantova Sud” dell’A22. Ma la vocazione commerciale di questo territorio, assieme a quella agricola, affonda nella notte dei tempi: in località Forcello si può visitare il Parco Archeologico dove sul luogo di ritrovamento di un antico insediamento etrusco è stato ricostruito un villaggio primitivo. Come suggerisce il nome, questa zona fu sempre occupata da paludi e acquitrini, delimitata com’è fra il corso del Mincio a Nord e del Po a Sud. Grazie alle piste ciclabili si può percorrere l’Ecomuseo di cui fa parte l’imponente opera idraulica della “Travata”, stabilimento idrovoro per la bonifica e l’irrigazione dei terreni. 

Numerose ville, corti, chiese e oratori punteggiano il paesaggio: si segnala il settecentesco oratorio “Beffa”, nella frazione di San Nicolò Po, dove nacque il vescovo Giuseppe Amari. San Nicolò Po è famosa anche per aver dato i natali alla “locomotiva umana” Learco Guerra, campione mondiale di ciclismo negli anni ’30. Poco distanti da Corte Campione, nella frazione omonima, sorgono i capannoni industriali Manni. Sulle rive golenali di San Giacomo Po è stato girato il film “Centochiodi” di Ermanno Olmi. 

All’ombra dell’altissimo campanile di San Biagio, 46 metri, si svolge ogni anno la “Notte di Luce”, il presepe vivente più caratteristico del nord Italia.

Unità pastorale di Bagnolo San Vito

Coordinatore: don Mirko Frignani

DATE DELLA VISITA

14-20 -2022

PARROCCHIE

Bagnolo San Vito
San Biagio di Bagnolo San Vito
San Giacomo Po di Bagnolo San Vito
San Nicolò Po di Borgo Virgilio



Diocesi di Mantova