Appuntamenti correnti

C:\fakepath\Cambiamento_climatico.jpg

Altro

Il luogo dove migrare

Cattolici, valdesi e ortodossi riflettono sulla custodia del creato

Diocesi di Mantova 21/09/2018

Diocesi di Mantova 21.00

Diocesi di Mantova Mantova - Tempio Valdese


Il mese di settembre è il periodo in cui tutti siamo invitati a riflettere sull’importanza di proteggere e preservare l’ambiente naturale che ci circonda. È un invito al quale papa Francesco richiama spesso, come avvenuto in occasione della 13ª Giornata nazionale per la custodia del creato, celebrata il 1º settembre. Promuovere stili di vita più equilibrati e salvaguardare le risorse del pianeta è un impegno comune per diverse confessioni.
Lo dimostra l’evento promosso per venerdì 21 settembre alle 21 al tempio valdese in via Isabella d’Este, a Mantova, al quale collaborano la Chiesa cattolica, quella valdese e la comunità ortodossa rumena. Il titolo dell’iniziativa – “Il luogo dove migrare” – mette in evidenza il tema chiave della giornata: riflettere sulle migrazioni dei popoli, un fenomeno sempre più diffuso a causa di mutamenti climatici e ambientali che rendono oggi difficile vivere in alcune zone del pianeta. Durante l’incontro verranno letti diversi brani delle Scritture che trattano proprio tale argomento: a commentarli sono chiamati don Alberto Formigoni, parroco della “Sacra famiglia” di Suzzara, Laura Testa, pastora della Chiesa valdese e padre Sorin Croitoru, della comunità ortodossa rumena. Un esempio lo si può trovare nel libro di Isaia: «Non avranno nè fame nè sete e non li colpirà nè l'arsura nè il sole, perchè colui che ha misericordia di loro li guiderà, li condurrà alle sorgenti d'acqua».
«Affrontare questo tema in modo ecumenico stimola noi tutti a risanare quelle fratture che separano gli uni dagli altri – ha scritto di recente sulla “Cittadella” don Samuele Bignotti, incaricato diocesano per l'ecumenismo, il dialogo interreligioso e i movimenti religiosi alternativi –. Possiamo sentirci incoraggiati dalla stessa Parola di salvezza a prenderci cura del creato e dell’uomo in comunione di chiamata e di obiettivi. Leggere la Bibbia insieme ci aiuterà a comprendere la vocazione cristiana alla cura per il creato, nella consapevolezza che le divisioni ci sono e fanno pur sempre parte del corpo di Cristo».



Diocesi di Mantova