Appuntamenti correnti

C:\fakepath\2-frati.jpg

Preghiera

Ordinazioni nella chiesa di San Francesco

​Luca Di Pietro e Paolo Bergamaschi verso il diaconato, mentre Alessandro Corradini diventerà prete​

Diocesi di Mantova 29/09/2018

Diocesi di Mantova 16.00

Diocesi di Mantova Mantova

Luca, Paolo e Alessandro: tre storie diverse che testimoniano come la voce del Signore può chiamare a sé le persone nei momenti più diversi della vita e cambiarla radicalmente. Il messaggio risuonerà forte sabato 29 settembre alle 16, durante la Messa presieduta dal vescovo Marco Busca, nella chiesa di San Francesco a Mantova. In quest’occasione Luca Di Pietro e Paolo Bergamaschi saranno ordinati diaconi, mentre Alessandro Corradini diventerà prete. Una celebrazione attesa dalla comunità francescana di Mantova, di cui tutti e tre fanno parte.


Luca Di Pietro, 44 anni, è nato a Piansano (Viterbo) e fin da ragazzo ha partecipato alla vita della sua parrocchia, facendo servizio in vari ambiti. Dall’animazione dei ragazzi di Azione Cattolica al sostegno dei migranti nell’ambito della Caritas, Luca ha sentito crescere il desiderio di dedicarsi completamente agli altri. Da qui la scelta di diventare prete ed entrare a far parte dei frati di san Francesco d’Assisi. Attualmente, vive nel convento San Daniele di Lonigo (Vicenza), è impegnato nella Pastorale giovanile e sta proseguendo gli studi in Teologia spirituale.


Anche per Paolo Bergamaschi, 43 anni, di Secugnago (Milano), la scelta di fede è maturata nell’ambiente parrocchiale, grazie al sostegno continuo della famiglia. Al momento fa parte della comunità di Roncajette (Padova) e presta servizio nella Pastorale giovanile. Laureato in Lingue e letterature straniere, nel corso degli anni ha visitato numerosi luoghi legati a san Francesco e Padre Pio. Pellegrinaggi che hanno rafforzato la sua volontà di diventare frate e seguirne l’esempio di cristianità.


Alessandro Corradini ha 43 anni ed è originario di Carpi (Modena). Dopo aver frequentato l’oratorio della sua città, abbandona l’ambiente ecclesiale e si trasferisce in Inghilterra. In seguito, torna in Italia e si laurea in Enologia e viticoltura. L’idea di diventare prete si manifesta per lui in modo inatteso, ma dopo un periodo di discernimento sceglie di seguire la voce del Signore che lo chiama a sé. Dopo l’ordinazione, si trasferirà nella parrocchia di San Giovanni Battista alla Creta (Milano).


Per accompagnare e sostenere Luca, Paolo e Alessandro (nella foto) in questo momento così importante della loro vita, è prevista una veglia di preghiera venerdì 28 settembre alle 21 nel monastero di Santa Chiara, a San Silvestro di Curtatone.



Diocesi di Mantova