Appuntamenti correnti

C:\fakepath\Madre-Speranza.jpg

Altro

Tutto per amore

Una mostra ricorda la beata Madre Speranza

Diocesi di Mantova 13/10/2018

Diocesi di Mantova 16.00

Diocesi di Mantova Mantova - Museo diocesano


María Josefa Alhama Valera è stata una religiosa spagnola che ha vissuto a lungo in Italia. Conosciuta come “Madre Speranza di Gesù”, è stata proclamata beata da papa Francesco nel maggio 2014. Per far conoscerne la figura, la vita straordinaria e le numerose opere compiute in vari Paesi del mondo, al Museo diocesano di Mantova è in programma la mostra “Tutto per amore”, da sabato 13 a domenica 28 ottobre. L’inaugurazione sarà preceduta da un convegno il 13 ottobre alle 16, in cui interviene Marina Bernardi, direttrice della rivista L’amore misericordioso.
Nata a Santomera, in Spagna, il 30 settembre 1893, “Madre Speranza” è morta a Collevalenza (Perugia), in concetto di santità, l’8 febbraio 1983. Riposa nella cripta del Santuario, monumento alla Misericordia di Dio che lei stessa fece costruire. Oltre ai tanti progetti realizzati, è ricordata anche per aver fondato due congregazioni riconosciute: le Ancelle dell’Amore Misericordioso e i Figli dell’Amore Misericordioso. A queste assegnò tre missioni apostoliche: l’annuncio dell’Amore Misericordioso, la promozione dei poveri e il sostegno ai sacerdoti diocesani.
Con la sua vita la beata “Madre Speranza” ha tracciato una strada maestra per il mondo attuale, la strada dell’amore verso il Signore e verso il prossimo. Scriveva nel suo diario: «Devo giungere a far si che gli uomini conoscano il Buon Gesù, non come un padre offeso per le ingratitudini dei suoi figli, ma come un Padre ricco di bontà, che cerca in ogni mezzo di confortare, aiutare e far felici i suoi figli e li segue e cerca con amore instancabile, come se non potesse essere felice senza di loro».
Il titolo della mostra in programma al Museo diocesano “Tutto per amore” richiama il motto che accompagnava ogni sua azione. Con il coupon dell’esposizione sarà possibile acquistare un biglietto a prezzo ridotto per visitare tutte le altre sale del museo.



documenti

Diocesi di Mantova