Appuntamenti correnti

C:\fakepath\Veglia Pentecoste 19 - Instagram-01.jpg

Preghiera

Veglia di Pentecoste

Il mantello di Elia

Diocesi di Mantova 08/06/2019

Diocesi di Mantova 20.45

Diocesi di Mantova Mantova - Sant'Andrea


Nel momento in cui incontra Eliseo, indicato da Dio come suo erede spirituale, Elia lo copre con il suo mantello. È un gesto simbolico e carico di significato: Elia chiama a sé Eliseo, che da quel momento lascia la famiglia e lo segue, diventando suo discepolo.

Quando il profeta sale in cielo, a bordo di un carro infuocato, lascia cadere proprio il mantello, grazie al quale Eliseo verrà riconosciuto a tutti gli effetti come suo successore.  
Il mantello che Elia cede ad Eliseo richiama il dono dello Spirito Santo che, come narrato negli Atti degli Apostoli, i discepoli ricevono sotto forma di lingue di fuoco nel giorno di Pentecoste. 
Come Eliseo segue l’esempio di Elia e si mette ad annunciare la Parola di Dio, così, grazie allo Spirito, gli apostoli diventano veri e propri discepoli di Gesù. Ugualmente anche i cristiani di oggi sono chiamati alla stessa missione.


Durante la veglia, presieduta dal vescovo Marco, il tema del discepolato verrà affrontato tramite la lettura delle Scritture e la condivisione di testimonianze di vita. 
Interverrà anche don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile, che spiegherà come guidare ragazzi e adolescenti ad essere buoni discepoli. 


La veglia è aperta a tutti, ma è rivolta in modo particolare ai giovani e agli educatori delle parrocchie.
Al termine della celebrazione seguirà l’adorazione eucaristica, con la possibilità di accostarsi al sacramento della Riconciliazione.



documenti

Diocesi di Mantova
Diocesi di Mantova