Viaggi e Pellegrinaggi

Viaggi e Pellegrinaggi

Cipro | Chiese bizantine e monasteri ortodossi

dal 25 Aprile al 1 maggio 2020

Sabato 25 Aprile 2020

C:\fakepath\cipro-castello.jpg

Presieduto da Don Marco Belladelli


Sabato 25 aprile: MANTOVA /MILANO / LARNACA / LIMASSOL
Al mattino ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e trasferimento in pullman privato all’aeroporto di Milano/Malpensa. Dopo le operazioni di imbarco partenza per Larnaca via Atene. Arrivo e trasferimento a Limassol.  Cena e pernottamento in albergo.


Domenica 26 aprile: FAMAGOSTA
Partenza per la parte nord dell’isola. Dopo il controllo dei passaporti o della carta d’identità da parte delle autorità turche, passeremo nella parte turco-cipriota. Il monastero di S. Barnaba fu costruito nel 477 D.C. e successivamente ristrutturato durante il periodo Ottomano nel 1756. Visita a Salamina, fondata da Teucro nel 1180 a.C, al suo ritorno dalla guerra di Troia. Visiteremo il teatro, le terme e la palestra. Qui nacque e fu ucciso San Barnaba il santo che aveva accompagnato San Paolo durante il suo viaggio attraverso Cipro. Proseguiremo per la città medioevale di Famagosta, le cui possenti mura ne testimoniano il glorioso passato e la storica necessità della città di difendersi da attacchi nemici. Visita della cattedrale di San Nicola (trasformata nella moschea di Lala Mustapha Pasha) nella quale, ai tempi dei Lusignani, aveva luogo l’incoronazione di molti dei sovrani di Cipro e Gerusalemme. Avremo quindi a disposizione del tempo libero per passeggiare per le stradine di Famagosta e vedere dall’esterno la cittadella e il Castello di Otello, e tante chiese trasformate in mosche nel periodo Ottomano. Infine avremo la “visita” della parte di Famagosta tristemente nota come “città fantasma”. Pranzo in taverna. Rientro a Limassol. Cena e pernottamento. 


Lunedì 27 aprile: PAFOS
Pafos è patrimonio dell’Unesco e fu il luogo dove nel 47 d.C gli Apostoli Paolo e Barnaba convertirono il Proconsole Sergius Paulus al Cristianesimo rendendo Cipro, la prima zona ad essere governata da un Cristiano. Prima sosta per la visita della città Greco-Romana di Kourion, dove visiteremo il teatro e la villa di Eustolios.  Faremo una breve sosta a Petra tou Romiou, luogo dove la leggenda vuole sia nata Afrodite (Venere), dea della bellezza e dell’Amore, e successivamente visiteremo il Monastero di S. Neophytos, fondato nel 1159 dall’omonimo eremita e poeta, apprezzato come vero e proprio museo di icone e di affreschi bizantini.   Si proseguirà con la visita ai Mosaici Romani della Villa di Dioniso. Proseguimento per la chiesa della Panagia Crysopolitissa, costruita nel XII sec. sulle rovine di una più grande basilica bizantina. All’interno si venera la colonna della flagellazione di S. Paolo, che giunse a Pafos insieme a Barnaba nel corso del 45 d.C. agli inizi del primo viaggio missionario. Pranzo in taverna. Rientro a Limassol. Cena e pernottamento.


Martedì 28 aprile: TROODOS – MONTAGNE CIPRIOTA
Una stupenda giornata, attraversando villaggi di montagna, rimasti intatti come un tempo, tenuti tali di generazione in generazione. Inizieremo la nostra escursione, visitando a Galata, la Chiesa di Panagia Tis Podythou, e al villaggio di Kakopetria, la chiesa di Agios Nikolaos tis Stegis che è completamente coperta di raffreschi murali del 11° - 17° secolo D.C. ed è considerata come uno dei maggiori punti di interesse culturale Bizantino dell'isola. La giornata terminerà con la visita al Monastero di Stravros (della S. Croce), eretto nei primi secoli cristiani sulla grotta dove era stata rinvenuta una reliquia della Santa Croce, al centro del villaggio di Omodhos. Pranzo in taverna. Rientro a Limassol. Cena e pernottamento


Mercoledì 29 aprile: NICOSIA (Sud e Nord)
E` necessario avere il vostro passaporto/carta d’identità durante questa escursione. Partenza per Nicosia capitale dell'isola, unica città Europea ancora oggi divisa. Visiteremo il museo Bizantino contenente una fra le più ricche collezioni di icone, antichi dipinti, carte geografiche e litografie e la cattedrale di San Giovanni con affreschi del XVIII secolo. Tappa nel centro storico di Nicosia (Laiki Yitonia). Proseguiremo delle visite con il Museo Archeologico Nazionale, dove sono esposti vari reperti dall’età neolitica in poi. Tempo libero. Passaggio a piedi della parte turco-cipriota (Ledra Street). Visiteremo la bellissima cattedrale gotica di Santa Sofia trasformata ora in moschea, e Büyük Han. Pranzo in taverna. Rientro a Limassol. Cena e pernottamento.


Giovedì 30 aprile: LARNACA
E` necessario avere il vostro passaporto/carta d’identità durante questa escursione.
Visita al sito antico di Chirokoitia che è stato incluso dal 1998 nella lista ufficiale dei siti archeologici dell’UNESCO. Partenza per il paese di Kiti e visita della chiesa di Santa Maria degli Angeli, famosa per il suo mosaico del VI secolo d.C., raffigurante la Madonna ed il Bambino Gesù’ tra gli arcangeli. Visita poi, alla Moschea di Tekke, costruita dal Sultano Hala nel 1816 in onore della zia di Maometto (che mori in questo luogo durante le prime incursioni arabe). Proseguiremo poi per Larnaca, tranquilla cittadina che sorge sulle rovine dell’antica Kition, visita della cattedrale di San Lazzaro con la sua stupenda iconostasi in stile barocco. Pranzo in taverna. Rientro a Limassol. Cena e pernottamento. 


Venerdì 1° maggio: LIMASSOL -  LARNACA -  MILANO/MALPENSA - MANTOVA  
Colazione in albergo. Trasferimento per l’aeroporto di Larnaca per il rientro a Milano/Malpensa via Atene. Dopo le operazioni di sbarco proseguimento in bus riservato per Mantova.


Quota di partecipazione: (minimo 25 partecipanti)       €  1.350,00
Supplementi: (camera singola)                                      €     200,00  


Comprendente: Trasferimento da/per l’aeroporto di Milano/Malpensa - Passaggio aereo in classe turistica Milano/Atene/Larrnaca/Atene/Milano con voli di linea - Trasferimenti da/per l’aeroporto di Larnaca in pullman - Tasse d’imbarco - Alloggio in albergo di 4 stelle (Classificazione locale) in camere a due letti con bagno o doccia – Pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’8° giorno – Visite ed escursioni con guida locale parlante italiano per tutto il tour in pullman - Ingressi come da programma – Bevande a pranzo (¼ di vino ½ minerale) - Assistenza sanitaria e assicurazione bagaglio Europ Assistance.

Non comprendente: Mance – Extra personali – Polizza annullamento viaggio da richiedere. Tutto quanto non indicato alla la voce “La quota comprende“.


E’ necessario un documento di identità valido (carta di identità o passaporto).  Ricordiamo che non sono valide le carte di identità cartacee con timbro di proroga sul retro e le carte di identità elettroniche con rinnovo cartaceo.
Per l’iscrizione è necessario compilare il modulo di adesione e consegnarlo unitamente al versamento di un acconto di € 400,00 entro il 25 gennaio 2020. Il saldo dovrà essere effettuato a consegna documenti.
Per la parte normativa (annullamenti, penalità, recessi, ecc.) valgono le condizioni generali riportate dall’operatore.


Per informazioni:

SANT’ANSELMO VIAGGI
c/o  Curia Vescovile
P.zza Sordello 15 Tel. 0376/319506
pellegrinaggi@diocesidimantova.it
www.facebook.com/santanselmoviaggi


Don Marco Belladelli
Tel. 335.6678184



documenti

Diocesi di Mantova