Viaggi e Pellegrinaggi

Viaggi e Pellegrinaggi

Il Monferrato e la Certosa di Pavia

dal 3 al 5 dicembre 2021

Venerdì 03 Dicembre 2021

C:\fakepath\certosa-di-pavia-pascvii da pixabay.jpg

Venerdì 3 dicembre: MANTOVA - CASALE MONFERRATO - ASTI

Al mattino ritrovo dei partecipanti alle ore 06.15 in Piazzale Gramsci (angolo via Dugoni) e partenza per Casale Monferrato. Appena arrivati ci accoglierà la vista della piazza d'armi e del castello dei Paleologi cui misero mani anche i Gonzaga nel periodo in cui furono duchi di questo territorio; da lì ci sposteremo nella vicina chiesa barocca di Santa Cristina per ammirarne l'architettura e gli affreschi. A seguire ci dirigeremo nel centro storico per entrare nello spettacolare Duomo di Sant'Evasio e nella imponente chiesa di San Domenico. A completare la mattina faremo visita al Palazzo Gozzani di Treville, superbo esempio di residenza nobiliare in cui la cultura barocca ha espresso una delle sue forme più spettacolari. La pausa pranzo sarà svolta presso il ristorante ricavato all'interno delle strutture del Sacro Monte di Crea. A termine visiteremo il Sacro Monte con la ascesa fino alla strepitosa e recentemente restaurata Cappella del Paradiso, dove un tripudio di nuvole ed angeli rapisce lo sguardo dei visitatori. Al termine trasferimento ad Asti. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Sabato 4 dicembre: ASTI - SANTA GIUSTINA DI SEZZADIO - BOSCO MARENGO - ASTI
Dopo la prima colazione in hotel, inizieremo il tour nel centro storico di Asti passeggiando per le eleganti vie del centro. Andremo alla scoperta della Collegiata di San Secondo, superba costruzione gotico-lombarda con la seicentesca balconata dell'orchestra, del Battistero di San Pietro e della Cattedrale che, per solennità e ampiezza, è uno dei maggiori templi del Piemonte. In tarda mattinata ci trasferiremo verso Montechiaro d'Asti dove consumeremo il pasto in un agriturismo vicino alla pieve antichissima di San Nazario posta sulla collina. Dopo pranzo visiteremo una vera perla del Monferrato, ovvero la basilica di Santa Giustina di Sezzadio, gioiello romanico austero ed elegante con affreschi quattrocenteschi. A seguire faremo sosta all'imponente complesso di Santa Croce di Bosco Marengo, realizzato per volontà di San Pio V nella seconda metà del Cinquecento.

Domenica 5 dicembre: ASTI - LOMELLO - PIEVE DI VELEZZO - CERTOSA DI PAVIA - MANTOVA
Partenza per il complesso monumentale di Santa Maria Maggiore e San Giovanni ad Fontes di Lomello, tra i più cospicui esempi di architettura romanica in Italia e dalla storia legata a doppio filo con il popolo longobardo: in questo luogo, nel lontano anno 589, Teodolinda, regina dei Longobardi, sposò Agilulfo. A seguire ci sposteremo nelle campagne circostanti per visitare l'antica pieve di Velezzo con il suo battistero esterno a ridosso di quella che oggi è una azienda agricola; una visione assolutamente rara e carica di antichità. Per il pranzo ci recheremo a Valle Lomellina per gustare i prodotti tipici di questa provincia, a partire dal riso. Nel pomeriggio sarà la volta della Certosa di Pavia, superbo esempio di committenza a metà strada tra il gotico e il Rinascimento voluta dalla famiglia Visconti prima e dagli Sforza in seguito. Accompagnati dai monaci potremo vedere il chiostro monumentale e le celle. Al termine rientro a Mantova.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE  (minimo 20 paganti)   €  450,00
SUPPLEMENTO: camera singola                                €    30,00

La quota comprende: viaggio in pullman come da programma – Sistemazione in albergo 4 stelle in camera a due letti con bagno o doccia – Vitto dal pranzo del 1° giorno al pranzo del 3° giorno (bevande incluse alla cena) – visite guidate ed ingressi come da programma – Assicurazione medica EuropAssistance – Guida per tutto il tour nella persona del dott. Diego Furgeri.

La quota non comprende: mance – Tassa di soggiorno - Polizza annullamento viaggio – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.


Sant’Anselmo viaggi
pellegrinaggi@diocesidimantova.it

Facebook
tel. 0376.319506


documenti

Diocesi di Mantova