Viaggi e Pellegrinaggi

Viaggi e Pellegrinaggi

Ritmo sudafricano

dal 8 al 17 agosto 2020

Sabato 08 Agosto 2020

C:\fakepath\africa savana.jpg

Parrocchie di SAN BARNABA e OGNISSANTI


Sabato 8 agosto: Mantova - Milano – Dubai – Cape Town
Al mattino ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e trasferimento in bus privato all’aeroporto di Milano/Malpensa e partenza con voli Emirates per Cape Town via Dubai. Pasti e pernottamento a bordo.


Domenica 9 agosto: Cape Town 
Arrivo in mattinata all’aeroporto di Cape Town, incontro con la guida locale, di lingua italiana, e trasferimento in veicolo riservato al nuovissimo hotel AC Marriot. Pranzo libero. Nel pomeriggio è prevista un'interessante visita della città. Sono poche le città al mondo che presentano una così particolare e suggestiva scenografia. Si estende infatti ai piedi della maestosa Table Mountain, il simbolo indiscusso della città. Il 6 Aprile 1652 Jan van Riebeeck approdò in questa baia e da qui cominciò tutta la storia moderna del Sudafrica come primo insediamento europeo. Dopo gli olandesi arrivarono gli inglesi, nel 1806 e rimasero qui sino al 1910. Questa la rende la città più antica del Sudafrica ed in alcuni punti ha mantenuto il suo carattere di base coloniale. Condizioni atmosferiche permettendo tenteremo la risalita sulla vetta della Table Mountain, la montagna della Tavola, dalla cui sommità durante le giornate più limpide è possibile ammirare uno scenario di rara bellezza. Il biglietto della cabinovia non è incluso e sarà da pagare localmente in quanto questa risalita dipende sensibilmente dalle condizioni metereologiche. Qualora la cabinovia non sia aperta e durante il periodo della chiusura annuale per manutenzione, ci recheremo a Signal Hill, un altro punto panoramico che pur se più in basso offre un bel colpo d'occhio sulla città sottostante. Al termine trasferimento in hotel ed assegnazione delle camere.  Cena e pernottamento.


Lunedì 10 agosto: Cape Town (la Penisola del Capo) (160Km)
Prima colazione. Incontro con la guida di lingua italiana e partenza per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca (circa 30 minuti) per ammirare una nutrita colonia di otarie del capo che hanno di fatto monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Questa visita può essere effettuata solo se le condizioni del mare sono favorevoli. Possibilità di acquistare qualche souvenir in una delle tante bancarelle presenti nel porto prima di proseguire verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di “Cape Point” per ammirare il luogo virtuale dell’incontro dei due oceani. Al termine proseguimento verso Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder (così chiamata per gli enormi massi granitici), tra villette sul mare e splendide spiagge, si potrà ammirare da pochi passi una simpatica colonia di pinguini. Rientro in hotel nel pomeriggio inoltrato, cena e pernottamento.

Martedì 11 agosto: Cape Town (Hermanus e Township)
Prima colazione. Partenza per il rinomato e caratteristico villaggio di Hermanus, situato a circa due ore da Città del Capo. Hermanus si affaccia sulla Walker Bay di fronte all'immenso Oceano Indiano e, da Luglio ad Ottobre, diventa uno dei siti più rinomati al mondo per gli avvistamenti delle balene franco-australi che si avvicinano sotto la costa sudafricana per dare alla luce i piccoli. Generalmente è possibile avvistare questi splendidi cetacei anche da terra, semplicemente passeggiando sul lungomare. Pranzo libero e rientro a Cape Town, effettuando una sosta a Khayelitsha, la township più grande del Sud Africa dopo quella di Soweto: un’occasione unica per conoscere la situazione in cui vivono gli oltre due milioni di abitanti della baraccopoli e per interagire con la popolazione locale (in sicurezza).  Cena e pernottamento in hotel


Mercoledì 12 agosto: Cape Town / Johannesburg / Pretoria / Mpumalanga (Ohrigstad) 
Sveglia di buon mattino e trasferimento privato in aeroporto (autista in inglese). Partenza in volo per Johannesburg. All'arrivo, dopo circa due ore, incontro con la nuova guida/accompagnatore locale di lingua italiana e partenza per Pretoria a meno di 50Km a nord di Johannesburg. L'espansione demografica di questa Provincia in realtà ha fatto sì che oggi Pretoria sembri un quartiere satellite di Johannesburg che di sicuro ha fatto registrare una maggiore crescita economica. A Pretoria però ci sono tutti gli edifici politici dello Stato. E' infatti la Capitale amministrativa del Sudafrica e il Presidente della Repubblica ha qui il suo quartier generale. Attraverseremo quindi Pretoria in bus con la guida che ci illustrerà i punti più importanti per fermarci invece presso gli Union Buildings, sede del Parlamento. Una grande statua di Nelson Mandela ricorda il suo primo discorso alla Nazione da uomo libero il giorno del suo insediamento poco dopo la sua scarcerazione. Una detenzione durata quasi trent'anni. Pranzo libero in corso di trasferimento ed arrivo nel pomeriggio inoltrato al nostro Lodge. Cena e pernottamento.


Giovedì 13 agosto: Mpumalanga / Riserva Privata (Area del Kruger) (100Km)
Prima colazione. Parte della mattinata sarà dedicata alla scoperta della Panorama Route, un percorso altamente paesaggistico che si snoda tra due Provincie: il Limpopo a nord e il Mpumalanga a Sud. Sono diverse le tappe da non mancare ad iniziare dal maestoso Blyde River Canyon, il terzo al mondo in ordine di grandezza e l'unico ad avere le sponde vegetate. Arriviamo in Riserva Privata, nell’area del Kruger, in tempo utile per il pranzo. Nel pomeriggio primo emozionante safari in veicoli 4x4 aperti accompagnati da esperti ranger (di lingua inglese). Rientriamo alla base solo dopo il tramonto e non prima di aver gustato un drink per ammirare il calar del sole. Cena e pernottamento.


Venerdì 14 agosto: Riserva Privata (Area del Kruger)
Oggi è la giornata dedicata ai safari, emozionanti ed indimenticabili. Il primo è previsto al mattino presto. La sveglia è fissata poco prima dell'alba e dopo una veloce tazza di caffè si parte in veicoli 4x4 aperti, accompagnati dal proprio ranger, alla scoperta della savana circostante. Senza dubbio il nostro obiettivo odierno è quello di avvistare i famosi "Big Five", i cinque grandi mammiferi africani (elefanti, bufali, rinoceronti, leoni e leopardi) che i cacciatori di fine '800 consideravano tra i più difficili ed eccitanti da cacciare. Ma il "bush", così viene chiamata la tipica vegetazione cespugliosa bassa che caratterizza questa parte dell'Africa, è ricco di tantissime altre specie animali a partire dalle graziose antilopi saltanti, alle imponenti giraffe, alle timide zebre ma anche agli svariati predatori come ghepardi, iene, linci, cani selvatici senza dimenticare le innumerevoli specie d'uccelli alcuni dei quali dal piumaggio coloratissimo. Si rientra al lodge dopo circa 2-3 ore per un'abbondante prima colazione. Ci sarà del tempo a disposizione, magari a bordo piscina per momenti di puro relax, prima del safari pomeridiano che si concluderà dopo il tramonto quando le possibilità di avvistare i felini cacciare sono più alte. La cena, condizioni atmosferiche permettendo, avviene nel “boma”, zona recintata all’aperto con un grande falò al centro, dove cenare sotto le stelle circondati da un’atmosfera tipicamente africana. Pernottamento in lodge.


Sabato 15 agosto: Riserva Privata / Mpumalanga (180Km)
Sveglia all’alba per l’ultimo safari. Dopo la prima colazione si procede lungo la Panorama Route completando così le varie tappe iniziate due giorni fa. In totale visiteremo il Blyde River Canyon, già menzionato, le strane formazioni geologiche di Bourke's Luck Potholes createsi dall'erosione fluviale e poi God's Window da cui ammirare un bel paesaggio (condizioni meteo permettendo). Pranzo libero durante il trasferimento. Arriviamo nel pomeriggio nella località di Sabie. All'altezza del passo montano di Long Tom sorge il nostro lodge. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.


Domenica  16 agosto: Mpumalanga / Johannesburg / Italia (360Km)
Prima colazione. Si rientra oggi a Johannesburg con sosta lungo il percorso per il pranzo. A fianco del ristorante sorge una fedele riproduzione di un villaggio Ndebele, la principale etnia che abita questa regione del Sudafrica. Sono considerati il popolo più creativo ed artistico del continente australe. La pittura delle loro abitazioni in forme geometriche perfette con colori accesi, così come la creazione di gioielli, soprattutto con largo utilizzo di perline, è compito delle donne. Malgrado questo villaggio-museo rimane abbastanza fedele alla reale quotidianità, manca d'autenticità ma è pur sempre una buona occasione per apprendere usi e costumi di questa bella popolazione. Arrivo in aeroporto in tempo utile per il volo. Disbrigo delle formalità d'imbarco. Pasti e pernottamento a bordo.


Lunedì 17 agosto: Johannesburg / Milano Malpensa / Mantova
Arrivo a Milano Malpensa via Dubai alle ore 14.20 e trasferimento in bus riservato a Mantova


Quota di partecipazione: (minimo 20 paganti)    € 3.000,00
Supplemento: camera singola                             €    300,00


LA QUOTA COMPRENDE: Trasferimento in bus riservato per/da l’aeroporto di Milano/Malpensa - Tasse aeroportuali (ammontano ad € 480,00 per persona) - Trasporto aereo in classe economica -Trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio -Trasporti interni come indicato nei singoli programmi - Sistemazione in camere/tende doppie con servizi e lodge menzionati nel programma di viaggio - Pasti come da programma (7 prime colazioni, 4 pranzi e 7 cene) – Guida locale  di lingua italiana a Cape Town per i trasferimenti e per le visite incluse - Visite ed escursioni indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando espressamente specificato) – Accompagnatore parlante italiano per tutto il tour – 4 safari in veicoli 4x4 aperti accompagnarti da esperti rangers di lingua inglese -  Assicurazione medico bagaglio - Borsa da viaggio in omaggio. 

LA QUOTA NON COMPRENDE: pasti non menzionati – Bevande – Mance – Polizza annullamento viaggio – Escursioni facoltative – Extra di carattere personale – Tutto quanto non menzionato sotto la voce “La quota comprende”.

DOCUMENTI: E’ necessario il passaporto individuale, il documento deve avere ameno sei mesi di validità dalla data del viaggio.


Operativo voli (soggetti a riconferma):
EK 206  8 agosto: Milano Malpensa – Dubai 1405 - 2210   
EK 772  9 agosto: Dubai – Cape Town  0350 - 1135   
BA6428 12 agosto: Cape Town – Johannesburg 0730 - 0930   
EK 766  16 agosto Johannesburg – Dubai 2220 0820 del 17 agosto  
EK 205  17 agosto Dubai – Malpensa 0945 1420


Informazioni:
Parrocchia di SAN BARNABA
Don Riccardo Gobbi
Tel. 0376.323822


Sant’Anselmo Viaggi
Tel. 0376.319506



documenti

Diocesi di Mantova