Viaggi e Pellegrinaggi

Viaggi e Pellegrinaggi

Viaggio tra fede e cultura nelle Chiese Armene Cattoliche e Ortodosse di Armenia e Georgia

dal 26 agosto al 3 settembre 2019

Lunedì 26 Agosto 2019

C:\fakepath\armenia.jpg

Unità pastorale “Le Pievi”

Birbesi Cavriana Guidizzolo Medole Solferino

Lunedì 26 agosto: GUIDIZZOLO - EREVAN
Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa e partenza con voli di linea (non diretti) per Erevan. Pernottamento a bordo.

Martedì 27 agosto: EREVAN
Arrivo previsto nelle prime ore del mattino, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere. Prima colazione. Tempo a disposizione. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città. Si visiteranno (ingressi inclusi) l’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadran, dove sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec.; Il Museo “Erebuni” con gli scavi archeologici del palazzo reale risalente al 782 a.C..  Visita del monumento Mair Hayastan, la Madre dell’Armenia, da dove si gode di una bellissima vista sulla città e a Tsitsernakaberd, Memoriale e Museo dedicato alle vittime del genocidio degli armeni del 1915. Cena e pernottamento.

Mercoledì 28 agosto: EREVAN – ETCHMIADZIN – GARNI – GEGHARD - EREVAN
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del complesso di Etchmiadzin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei cattolici armeni; il Museo Gandarazan contenenti oggetti di culto d’oro e avorio. Visita alle chiese di S. Hripsime e visita alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro a Erevan. Partenza per Garni. Breve sosta all’Arco di Yeghishe Charents. Pranzo tipico armeno. Nel pomeriggio visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Si prosegue per il Monastero di Gheghard. Noto nell’antichità come quello delle Sette chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì il costato di Cristo. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.

Giovedì 29 agosto: EREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK - EREVAN
Prima colazione in hotel. Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. proseguimento per il Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Pranzo in ristorante. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.

Venerdì 30 agosto: EREVAN – LAGO SEVAN - TBILISI
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per il lago Sevan che si trova sopra 2000 metri sopra il livello del mare. Arrivo e visita alle Chiese di Peninsula. Partenza per Alaverdi. Visita del monastero di Hakhpat (X-XIII sec.). Pranzo. Si prosegue verso il confine Georgiano. Arrivo  al confine, disbrigo delle formalità doganali e proseguimento verso la capitale Georgiana, Tiblisi. Arrivo, cena e pernottamento.

Sabato 31 agosto: TBILISI
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime terme. Visita dei più significativi monumenti come la Chiesa di Metekhi, la Cattedrale di Sioni (VI-XIX sec.), considerata il simbolo della città. Passeggiata per la città vecchia fino alle rive del fiume Mtkvari con visita della Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita alla Fortezza di Narikala (IV sec.), cittadella che domina la città vecchia, la salita avverrà con la seggiovia e la discesa con una passeggiata a piedi. Proseguimento per le terme sulfuree e al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari manufatti in filigrana d’oro e altri artefatti scoperti in importanti siti archeologici. Cena in ristorante. Pernottamento.   

Domenica 1 settembre: TBILISI - ANANURI – KAZBEGI -  TBILISI
Colazione in albergo e partenza per Kazbegi percorrendo la Grande Strada Militare Georgiana. Arrivo al centro di Kazbegi da dove si parte in 4 x 4 per il santuario della Chiesa della Trinità di Gergeti (XIVsec.) situata a 2170m. sopra il livello del mare – ove si può ammirare il magnifico panorama che si apre sul monte Kazbegi (5047m.) coperto da ghiacciai perenni. Ritorno a Tbilisi; strada facendo si visita lo splendido Complesso Fortificato di Ananuri (XVIsec.). Ritorno nella capitale.  Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

Lunedì 2 settembre: TBILISI – GORI – UPLISTSIKHE – MTSKHETA
Prima colazione in hotel. Partenza per Gori, la città dalle molte chiese antiche ed una bella fortezza che campeggia sulla collina. A Gori nacque Josif Vissarionovic, passato alla storia con lo pseudonimo di Stalin. Proseguimento per la visita alla città scavata nella roccia: Uplistsikhe, fortezza del Signore, fondata alla fine dell’Età del Bronzo, intorno al 1000 a.C., grazie alla sua posizione strategica la città divenne un importante centro di commercio. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita all’antica capitale Mtskheta che ospita alcune delle chiese più antiche del paese e ne rappresenta il cuore spirituale sin da quando il cristianesimo divento religione di stato nel 337, fatto che segnò un momento di fondamentale importanza per la Georgia. Visita alla Chiesa di Jvari e alla cattedrale di Svetitskhoveli. Rientro a Tbilisi in serata. La sera cena d’arrivederci in un ristorante tradizionale georgiano con folk show. Pernottamento in hotel.

Martedì 3 settembre: TBILISI - ITALIA
Al mattino presto, trasferimento in aeroporto e partenza con voli di linea (non diretti) per Milano Malpensa. Arrivo e trasferimento in bus riservato nei luoghi convenuti.


•    Nei giorni di pellegrinaggio in Armenia faremo visita alla Santa Sede di Etchmiadzin dove risiede il Patriarca Armeno Karekin II, il Catholicos di tutti gli armeni. In Georgia avremo la gioia di poter incontrare l’Amministratore Apostolico, il Vescovo Mons. Giuseppe Pasotto e di pregare con lui. Così come incontreremo l’Abate Bartolomew del monastero ortodosso di San Giovanni Tornike a Mtskheta.


Quota di partecipazione: (minimo 30 paganti)        €  1.590,00
Supplemento: camera singola:                               €  320,00


LE QUOTE COMPRENDONO: Trasferimento in bus riservato da e per l’aeroporto di Milano/Malpensa - Trasporto aereo con voli di linea - Trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio - Tasse aeroportuali - Trasporti interni con pullman come indicato nel programma - Sistemazione in camere doppie con servizi, in hotel di categoria 4 stelle (classif. loc.), è prevista l’assegnazione delle camere già all’arrivo al mattino presto e è altresì previsto l’uso della camera fino alla partenza del 9° giorno - Pensione completa come da programma - Visite ed escursioni con guida locale indicate nei programmi -  Borsa da viaggio in omaggio - Assicurazione annullamento viaggio, infortunio, malattia (fino a 30.000 euro) e bagaglio;

LE QUOTE NON COMPRENDONO: eventuali tasse di ingresso richieste in frontiera, mance, bevande, extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi.


DOCUMENTI PER L’ESPATRIO: Per i cittadini italiani: Passaporto (firmato e con validità residua di almeno 6 mesi)


Per informazioni:


SANT’ANSELMO VIAGGI

c/o  Curia Vescovile

P.zza Sordello 15

Tel. 0376/319506


Parrocchia di GUIDIZZOLO

don Luigi Milani

tel. 0376 819052




documenti

Diocesi di Mantova