Notizie

Transizione ecologica

​Tempo del Creato

Dal 1 settembre al 4 ottobre iniziative e occasioni di preghiera

Redazione
C:\fakepath\pexels-quang-nguyen-vinh-2649394.jpg

Il Tempo del Creato, celebrato dal 2003, è un tempo di grazia che la Chiesa, nel dialogo ecumenico, offre all’umanità per rinnovare il suo rapporto con il Creatore e con il creato, attraverso la celebrazione, la conversione e l’impegno comunitario. In altre parole è la celebrazione ecumenica annuale di preghiera e di azione per la nostra casa comune.

Il Tempo del Creato inizia il 1° settembre, Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato, e termina il 4 ottobre, festa di san Francesco d’Assisi, patrono dell’ecologia venerato da molte confessioni cristiane.
Quest’anno i cristiani in tutto il mondo si riuniranno attorno al tema: “Una casa per tutti? Rinnovare l’Oikos di Dio”.
“Il tema del Tempo del Creato si concentra sul fatto che al Signore appartiene la terra e tutto quel che è in essa (Salmo 24, 1)”, afferma il Rev. Dr. Chad Rimmer, coordinatore del Comitato Direttivo ecumenico del Tempo del Creato. “Oikos” è la parola greca per “casa”, e fa riferimento alla rete integrale di relazioni che sostengono il benessere della Terra.
Individui e comunità sono invitati a partecipare attraverso la preghiera e progetti di sostenibilità o mobilitazione.


Anche nella nostra diocesi saranno organizzati alcuni appuntamenti comunitari (in aggiornamento).

Il primo sarà la veglia di preghiera ecumenica venerdì 3 settembre (v. box sotto).


L'ufficio liturgico fornisce inoltre alcune indicazioni per animare le liturgie di domenica 5 settembre (in allegato).


documenti

Diocesi di Mantova
Diocesi di Mantova