Parrocchie

Villa Saviola di Motteggiana

S. Michele arcangelo

None
E' un piccolo centro a ridosso del fiume Po e tagliato fuori dalle principali vie di comunicazione stradali e ferroviarie. Per comprendere la gente occorre tener presenti due fattori esistenziali che si trascinano da secoli: la natura generalmente più matrigna che madre e la vita economico-sociale specifica delle popolazioni rivierasche, spesso emarginate e quasi sempre costrette ad espedienti di sopravvivenza. Nonostante la civiltà del benessere, l'ereditarietà di questi tratti ha lasciato e lascia trapelare segnali e comportamenti.
Villa Saviola è nominata già dal 1248 e si crede che il nome le derivi dal cognome di una famiglia potente nella vita mantovana di quel tempo.
Il primitivo abitato era presso l'argine del Po; a causa dei continui assalti delle acque del fiume gli abitanti dovettero allontanarsene e fondare le nuove case in posizione più alta e più discosta. Per alcuni secoli fu frazione di Borgoforte, dal 1868 di Motteggiana.
La chiesa parrocchiale, dedicata a San Michele Arcangelo, fu eretta nel 1555 ed ampliata nel 1723. Vi sono collocati due quadri della scuola dei Caracci che rappresentano: "Il ritorno del figliol prodigo" e "Il sacrificio di Abramo". Altre tele sono del Marconi, eseguite nel 1817.
Una suggestiva cappella e grotta, dedicata alla Madonna di Lourdes, ne ha fatto per molti anni un santuario.
In conseguenza del sisma del maggio 2012, la chiesa è momentaneamente chiusa per restauri.

Unità pastorale 1 Vicariato foraneo "Sant'Anselmo di Lucca e san Benedetto abate"

PARROCO

Mons. Paolo Gibelli

INDIRIZZO

Via Trento, 51 46030 VILLA SAVIOLA

TELEFONO

0376/527433

Orari delle Messe

Giovedì: 08:30
Domenica: 09:30
Diocesi di Mantova