Parrocchie

San Leonardo abate

None
La parrocchia di San Leonardo è situata nel quartiere del Corno, cosi denominato perchè si innesta a forma di corno nel Lago di Mezzo. E' sempre stata una parrocchia di povera gente che si procurava da mangiare pescando con la "sdarina" o "al bartevà l", o impagliando sedie o cardando la lana, o con lavori di falegnameria o ingegnandosi in mille altri modi per sbarcare il lunario.
Nei tempi più duri della guerra qui in piazza, dalle suore della Casa Famiglia, veniva servita la minestra ai più poveri che accorrevano da tutta la città . Tracce di questa "nobile povertà la si può leggere ancora sui muri e nei nomi delle vie: v.lo Pagliaio, v.lo Bindolo, v.lo Pietà , v.lo Ospitale, v.lo Agucchie; oltre che nella storia di alcuni palazzi dell'ex convento delle Capuccine divenuto poi ospedale militare e ancora Casa Famiglia ed infine ricovero, e il palazzo dell'Ergastolo. Non mancano palazzi distinti e famiglie nobili, quali casa Biondi, casa De Marchi, Palazzo Moschini, palazzo Cavriani.
L'unica ricchezza di questa zona erano i bambini che, numerosi e "in pò par tèra" scorrazzavano sulle sponde del lago e in piazza Virgiliana con fantasia e vivacità inversamente proporzionale alla mancanza di mezzi.
Le case sono prevalentemente vecchie e decrepite e senza i fondamentali servizi oggi necessari. Da qui che viene un uso "di passaggio" e riservato a persone povere e talvolta spiantate. E' di questi ultimi anni di impegno comunale a recuperare questa parte di habitat accentuandone la vocazione popolare. La popolazione è a netta prevalenza anziana; la parte attiva è operaia; poche le persone con titoli di studio universitario. Il tempo libero è spesso prevalentemente al bar, sulle rive del lago e al gioco della tombola o seduti al fresco sotto le piante di piazza Virgiliana.
La chiesa parrocchiale dedicata a San Leonardo è tra le strutture più antiche della città (568); ha subito alcuni rifacimenti lungo i secoli ed oggi si presenta con una linea barocca. Si possono scorgere tracce dell'antico stile romanico e tardo gotico nel campanile, nella Cappella Cavriani e sulle pareti della chiesa.
Vi si può ammirare una bella tavola raffigurante la Madonna e santi di F. Francia, nonchè un importante affresco del principio del 500 attribuito a Costa il Vecchio e raffigurante il Redentore e Profeti.

Unità pastorale 1 Vicariato Urbano "SS. Apostoli"

PARROCO

Don Renato Zenezini

Don Fabio Scutteri

Don Cesare Casati

INDIRIZZO

Piazza S. Leonardo, 9 46100 MANTOVA

TELEFONO

0376/323647

Orari delle Messe

Martedì: 19:00
Giovedì: 07:30
Domenica: 11:30
Diocesi di Mantova