Presbiteri Diocesani

Don Massimiliano Cenzato

Indirizzo: Piazza Bazzani, 1 - 46100 Mantova
Anno di nascita: 1987
Ordinazione: Mantova, 2015

Biografia ministeriale

È cresciuto tra la parrocchia di Bancole e quella di Sant’Antonio nella quale ha maturato la vocazione al presbiterato anche grazie all’esempio del suo parroco don Claudio Cipolla e di altri preti (don Franco Magnani e don Manuel Beltrami). Entrato nel Seminario vescovile a 22 anni nel 2009, ha presto servizio come seminarista fino all’Ordinazione diaconale nelle parrocchie di Montanara e San Silvestro (2012-2014) sotto la guida di don Sandro Barbieri.

Trasferito dal vescovo Roberto Busti a Goito, ha servito presso le comunità di quella unità pastorale (Goito, Cerlongo, Solarolo e Vasto) per un triennio come diacono e poi come novello presbitero (2014-2017) insieme al priore don Amedeo Messedaglia, don Gianni Nobis e don Roberto Pedroni.

Nominato nel 2017 dal vescovo Marco Busca alla direzione diocesana di tutta l’area inerente la pastorale della liturgia e della preghiera e dell’Archivio storico diocesano con tutte le partecipazioni a consigli e commissioni che questi incarichi richiedono, ritorna a Mantova come collaboratore (2017-2019) e poi vicario parrocchiale (2019) delle parrocchie di Ognissanti e San Barnaba in cooperazione col parroco don Riccardo Gobbi. Il vescovo lo nomina anche suo cerimoniere (2017), incarico ad personam come quelli di vicario generale e segretario personale. Parimenti, è inviato a Padova per approfondire gli studi di Liturgia presso l’Istituto di Liturgia Pastorale di Santa Giustina (2017-2019).

È docente di Liturgica presso l’Istituto superiore di Scienze religiose San Francesco (2020), così come lo è stato presso l’Istituto teologico affiliato del Seminario di Mantova fino alla sua chiusura (2019-2021).

Già dal Seminario, grazie all’incoraggiamento del rettore don Antonio Mattioli e del docente don Stefano Siliberti, porta avanti un’attività di ricerca storica che riguarda principalmente gli ambiti della Liturgia cristiana sotto il profilo storico-teologico e della Storia della Chiesa mantovana moderna e risorgimentale (pubblicazioni qui).

Servizi Attuali

  • Direttore dell’Archivio storico diocesano di Mantova (2017)
  • Direttore dell’Ufficio liturgico diocesano di Mantova (2017)
  • Cerimoniere del vescovo di Mantova Marco Busca (2017)
  • Coordinatore del Servizio per la Pastorale della Liturgia e della Preghiera (2017)
  • Delegato episcopale per i santuari diocesani (2023)
  • Vicario parrocchiale delle parrocchie urbane di Ognissanti e San Barnaba (2019)
  • Segretario (2021) e Membro di diritto del Consiglio presbiterale diocesano (2017)
  • Docente di Liturgia presso Istituto superiore di Scienze religiose San Francesco a Mantova (2020)
  • Membro della commissione diocesana per i beni culturali ecclesiastici (2017)

Formazione

Diploma di maturità scientifica presso il liceo scientifico Belfiore di Mantova (2006).

Baccellierato in Sacra Teologia (summa cum laude) presso l’Istituto teologico affiliato del Seminario di Mantova alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale con la tesi dal titolo Un vescovo mantovano al concilio di Trento. Giulio Superchi e il suo contributo all’elaborazione della dottrina eucaristica (2015).

Licenza in Sacra Teologia con specializzazione liturgico-pastorale (summa cum laude) presso l’Istituto di Liturgia Pastorale di Santa Giustina a Padova incorporato alla Facoltà teologica del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo di Roma con la tesi dal titolo«IN AEDIBUS DIVAE BARBARAE». Il Cerimoniale della basilica palatina di Santa Barbara in Mantova (XVI secolo) (2023).