Visita pastorale

Unità pastorale "La riviera del Po"

C:\fakepath\Mappa-Madonna-della-Comuna-UP4.png

L’unità Pastorale La Riviera del Po, così denominata a ricordo dei parroci “rivieraschi”, è per estensione una delle più grandi della diocesi di Mantova. 

Composta da nove parrocchie, si sviluppa su una lunghezza territoriale di circa 35 Km. Tutte in destra Po,  perlopiù collocate a ridosso dell’argine del grande fiume che fa da baluardo e da frontiera, ad eccezione di S. Croce, grangia benedettina, e Malcantone ai confini con il modenese. 

Il  territorio, più che pianeggiante, si potrebbe attraversare a piedi come via di pellegrinaggio, per visitare splendide chiese, parchi naturalistici, godere dei silenzi, ammirare la bellezza dello scorrere lento dell’acqua e assaporare le bontà locali. 

A partire da Bonizzo con il TRU.MU., museo dedicato al tartufo bianco, eccellenza di questa zona; Borgofranco, oasi mantovana del tartufo; poco distante Carbonara di Po, con la chiesa dedicata a S. Rita, pronta per la riapertura, e la sede comunale nella prestigiosa Villa Bisighini datata 1912 e affrescata da Baldissara. 

Seguendo l’argine maestro arriviamo nel punto dove il Po ha la sua maggiore ansa. Qui a Carbonarola è nata nel 1449 la Beata Osanna Andreasi, a cui è dedicata la piccola pieve. 

Il fiume da queste parti ha la sua portata massima, e la battaglia con le acque per garantire la sicurezza è fondamentale. Sorgono verso Moglia di Sermide le due Bonifiche, imponenti opere idrovore datate 1907 per l’ Agro Mantovano Reggiano, la più bella, e 1926 la Reverese, di più piccole dimensioni. 

Pochi passi arginali ci dividono da Sermide, ad accoglierci una rara  testimonianza di architettura industriale, la Teleferica, oggi sede del Centro di Educazione Ambientale del sistema Parchi Oltrepò. La torre e la chiesa definiscono lo skyline del paese.  A questo punto il silenzio del fiume e la bellezza del paesaggio prendono il sopravvento, e la natura dialoga con l’uomo, gli occhi si perdono tra acqua, cielo e terra. A ridosso dell’argine Felonica attende il pellegrino con la sua bella chiesa romanica, e nella sede di  Palazzo Cavriani Il Museo della seconda Guerra Mondiale del Fiume Po. 

Al termine di un ideale pellegrinaggio Quatrelle, un tempo dogana tra i territori gonzagheschi e il papato, la cui parrocchiale ottocentesca è in fase di ristrutturazione post terremoto.

Unità pastorale "La riviera del Po"

Coordinatore: don Giampaolo Ferri

DATE DELLA VISITA

02-08-05-2022

PARROCCHIE

Bonizzo
Borgofranco sul Po
Carbonara di Po
Felonica Po
Malcantone di Sermide
Moglia di Sermide
Quatrelle
Santa Croce di Sermide
Sermide



Diocesi di Mantova